Fuori Sede 2019-2020 - Liquida

Teatro Out Off per MM Spa

Zitti tutti!

Data (e)
7/10/2019
Ora inizio spettacolo
21:00

Di Raffaello Baldini
Con Gigio Alberti

Zitti tutti è un monologo in dialetto romagnolo con la traduzione a fronte scritta in italiano dallo stesso Baldini. La forza espressiva del dialetto è un’arma a doppio taglio che riesce pienamente quando alla bravura dell’attore si aggiunge anche una profonda conoscenza della lingua. Noi abbiamo pensato di utilizzare la traduzione in italiano del testo realizzata dallo stesso Raffaello Baldini che ci ha esortato a portarla sulla scena. Un esperimento che ci allontana forse dal monologo così come era stato originariamente pensato ma che apre a una nuova prospettiva teatrale. Il protagonista, un uomo comune, vinto dal tormento e dalla nevrosi, umiliato dalla vita, quasi patetico, racconta storie di paese che risultano ora grottesche, ora di una comicità irresistibile. Il caso ha assestato una brutta botta a un uomo maturo, vigoroso, amante del mangiar bene, sposato con due figli, e benestante, sano, apparentemente senza problemi. E lui per reagire per ribellarsi parla. E ne ha per tutti e per tutto. Il paese, la sua infanzia, le mode, la musica, la morte, l’esser ricco, l’esser nero, i figli, i sogni, i viaggi, i libri, il sapere, il tempo che passa, la moglie, la moglie, la moglie…
Perché lui non è come gli altri, non è un numero, una pedina e dice di se stesso:
” ho le mie idee io, faccio diversamente”. Perché in fondo basta adoperare il cervello e con il cervello fai quello che vuoi, e non devi nemmeno domandare il permesso a nessuno, al massimo diranno che sei un po’ matto. Ma un po’ di matteria alle volte…”