Teatro Out Off 2017/18 – 42a stagione

Prossimi spettacoli

Casca la Terra

dal 12 al 23 Dicembre
Teatro Out Off in collaborazione con Guinea Pigs

Casca la terra

di Fabio Chiriatti
con Letizia Bravi, Marco De Francesca, Michele Di Giacomo e Irene Timpanaro
dramaturg Giulia Tollis

regia di Riccardo Mallus

“Casca la terra” è una commedia grottesca che affronta due temi centrali per i ventenni e i trentenni di oggi: lavoro e famiglia. Una metafora amara della nostra società dove il lavoro non c'è e di conseguenza la natalità è ai minimi storici. Se per i trentenni il sogno del futuro non è altro che la chimera di un eredità - il Posto Fisso, la Casa, la Famiglia, i Figli, la Pensione, per i ventenni l'unica possibilità è prendere parte a un piano grandioso, folle e distruttivo per conquistare l'immortalità, o almeno poter dire di averci provato.

L'angelo dell'informazione

dal 09 Gennaio al 04 Febbraio
Teatro Out Off

L'angelo dell'informazione

di Alberto Moravia
regia di Lorenzo Loris
con Antonio Gargiulo, Silvia Valsesia, Daniele Gaggianesi
spettacolo in abbonamento Invito a Teatro

Una donna sposata con un politologo e l’amante di lei svelano gli inconfessabili meccanismi dei rapporti sentimentali legandoli al tema della verità, ricercata da loro descrivendo fatti, tradimenti e performance sessuali. Ma per Moravia esistono due modi di nascondere la verità: non dare alcuna informazione o darne troppe, sia in ambito privato che nel rapporto stampa-opinione pubblica.

Bernard-Marie Koltès

Nella solitudine dei campi di cotone

dal 12 febbraio al 04 marzo
Teatro Out Off

Nella solitudine dei campi di cotone

di Bernard-Marie Koltès
traduzione di Anna Barbera
regia Roberto Trifirò
con Stefano Cordella, Michele Di Giacomo

Due uomini si incontrano: uno vende qualcosa, l’altro forse comprerà. L’oggetto dello scambio è ambiguo. Il loro dialogo è un delirio sulla ricerca impossibile del desiderio: entrambi sono consumati da un inspiegabile bisogno di attrazione e possessione reciproca. Ma il loro gioco diventerà via via sempre più violento e pericoloso.

Fedra di G. Ritsos

Fedra

dal 09 al 11 marzo
Teatro dei due Mari

Fedra

di Ghiannis Ritsos
progetto artistico Edoardo Siravo, regia Federico Vigorito
con Stefania Barca, Gabriella Casali e Enrica Costantini

Ghiannis Ritsos ridisegna il mito di Fedra rendendolo umano e contemporaneo. Dando voce alla confessione d’amore di Fedra - che è passione devastante, cieca, istintiva, un rimedio alla solitudine - rivela i turbamenti di una donna vittima delle passioni e dei sensi di colpa, pericolosamente vicina a noi, uomini e donne sempre più vulnerabili e soli.

Sulla pelle - TeatroOutOff stagione 2017/18 - foto aia taumastica

Sulla Pelle

dal 13 al 25 marzo
Aia Taumastica con il sostegno di Residenza Teatrale Torre dell'Acquedotto

Sulla Pelle

progetto e regia Massimiliano Cividati

Sulla Pelle è un concerto per parole ed azioni. La pelle è usata come metafora per discutere del nostro oggi attraverso i suoi colori, i tatuaggi, le cicatrici, lo sfiorarsi, il dolore e il piacere ma anche i peli, discutendo del paradosso che la contraddistingue, perché la pelle è allo stesso tempo ciò che ci protegge e ciò che ci svela.

Neverending - TeatroOutOff stagione 2017/18 -

Neverending

dal 27 al 28 marzo
Teatro Out Off in collaborazione con Liberamente Unico

Neverending

Partitura per un corpo che racconta e un corpo che accompagna

progetto Barbara Altissimo
con Barbara Altissimo e Ivana Messina

Il nuovo lavoro di Barbara Altissimo, un solo animato da musica dal vivo. Racconta il distacco fisico ed emotivo da un genitore, riflette sul dolore che ne scaturisce e sul bisogno di lasciar andare cioè che non è più, per ricominciare. La partitura scenica raccoglie pensieri, riflessioni e ricordi in un'atmosfera ovattata, sospesa e onirica.

News

Bacheca

martedì 19 dicembre Marta Fana dopo lo spettacolo dialogherà con autore e regista di "Casca la terra"

Martedì 19 dicembre, dopo la replica dello spettacolo "Casca la tera" Marta Fana, ricercatrice in economia presso l’istituto di studi politici di Sciences Po a Parigi, autrice dl libro "Non è lavoro è sfruttamento" dialogherà con l'autore Fabio Chiriatti e il regista Riccardo Mallus sui temi affrontati nello spettacolo.  Marta Fana si occupa di politica economica, e in particolare di economia del lavoro e disuguaglianze.

sabato 9 dicembre - presentazione del libro "Lo scannatoio del lunedì" di Fabio Chiriatti

Sabato 9 dicembre h. 17.00 alla Libreria Popolare di via Tadino 18 - Milano

presentazione del libro "Lo scannatoio del lunedì" di Fabio Chiriatti

Massimo Recalcati

giovedì 30 novembre dopo la replica di "Una promessa d'amore" incontro con Massimo Recalcati

Giovedì 30, in occasione dello spettacolo "Una promessa d'amore" di Lucrezia Lerro, regia Lorenzo Loris,  dopo la replica incontro con lo psicoanalista Massimo Recalcati  sui temi affrontati nella pièce. 

ERRATUM

MOSTRA: from The Alvin Curran Fakebook | Signage con alcuni ritratti fotografici di Silvia Lelli e Roberto Masotti a cura di Sergio Armaroli e Steve Piccolo

ERRATUM | Milano
Erratum: what is the place for sound art?
28 novembre - 19 dicembre 2017 | Inaugurazione martedì 28 novembre, ore 20
MOSTRA: from The Alvin Curran Fakebook Signage con alcuni ritratti fotografici di Silvia Lelli e Roberto Masotti a cura di Sergio Armaroli e Steve Piccolo
La mostra sarà accompagnata dall’esposizione di una foto-composizione di Roberto Masotti e Silvia Lelli e dalla diffusione dell’installazione sonora Maritime Rites di Alvin Curran.

Porta del Teatro Out Off di Arnoldo Pomodoro

La croce di Arnaldo Pomodoro all' Out Off compie 30 anni

La croce di Arnaldo Pomodoro all’Out Off compie 30 anni.

Dal 1987 il logo dell’Out Off, la croce disegnata da Massimo Dolcini nel 1976, venne rielaborato e realizzato in bronzo da Arnaldo Pomodoro in occasione dell’inaugurazione della sede di via Duprè nel maggio del 1987.

Al centro Mino Bertoldo in Monsanto

Su memoMI il video di Giovanni Zaninotto per i 40 anni dell’Out Off

E’ online sul sito di  memoMI il video di Giovanni Zaninotto per i 40 anni dell’Out Off con un’intervista al fondatore Mino Bertoldo.

Biglietteria

Raggiungere il Teatro OutOff con MM5

Informazioni
Prenotel 0234532140
lunedì dalle ore 10 alle 18
da martedì a venerdì dalle ore 10 alle 20;
sabato dalle ore 16 alle 20
Ritiro biglietti
Uffici via Principe Eugenio 22. Lunedì > venerdì ore 11 > 13;
Botteghino del teatro, via Mac Mahon 16 da martedì a venerdì 1 ora prima dello spettacolo, sabato ore 16 > 21, domenica ore 15 > 17
Come arrivare
Metro 5 fermata Cenisio, tram 12-14, bus 78
Accesso disabili con aiuto

CALENDARIO STAGIONE
<<Dic 2017>>
lmmgvsd
27 28 29 30 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Tweets

Facebook