Stagione 2019-2020 – Danae Festival XXI ed

Teatro delle Moire

We want Miles, in a silent way

Data (e)
3/11/2019
Ora inizio spettacolo
18:30
Biglietti: €15,00


Gruppo Nanou compagnia tra le più importanti della danza italiana, si realizza un inusuale omaggio al grande jazzista Miles Davis, attraverso un percorso di riverberi e una ricerca di assonanze che mette in campo la coreografia, le luci, i colori, la musica.

progetto: Marco Valerio Amico, Rhuena Bracci, Marco Maretti

coreografie: Marco Valerio Amico, Rhuena Bracci

dispositivo scenico e colori: Marco Valerio Amico, Daniele Torcellini

luci: Fabio Sajiz, Marco Valerio Amico

suono: Roberto Rettura

con: Carolina Amoretti, Rhuena Bracci, Marco Maretti, Chiara Montalbani

produzione: Nanou Ass. Cult., Ravenna Festival

con il sostegno di: La MaMa Umbria International, Città di Ebla/Ipercorpo, E Production

con il contributo di: MIBAC, Regione Emilia-Romagna, Comune di Ravenna

WE WANT MILES: Nanou si avvicina allo sterminato lavoro di Miles Davis cercandone il metodo per riscrivere il proprio linguaggio coreografico. Ci si addentra nella metodologia improvvisativa e compositiva del musicista per afferrarne regole e processi capaci di perturbare e conturbare la scena. E’ innegabile che molto del lavoro di Miles si basi su dei processi di alterazione della percezione: Il suo lavoro sul tempo, sul ritmo, la ricerca di continue nuove sonorità, il riferirsi così spesso al “colore” sono tutti elementi che hanno definito il suo linguaggio e che hanno reso materico il suo suono. Davis ha spiegato nell’autobiografia che già in KIND OF BLUE voleva esprimere la relazione ancestrale tra musica e danza, dunque fra tempo e spazio, mente e corpo. Per affrontare Davis bisogna procedere IN A SILENT WAY, cioè togliendo la tromba, sottraendo la sua musica perché il confronto è sulla destabilizzazione percettiva che Davis è riuscito metodologicamente a generare attraverso tutta la sua opera.