Stagione 2018-2019

Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi in collaborazione con Teatro Out Off

Nuovi Incroci

Data (e)
dal 26/09/2018 al 30/09/2018
Ora inizio spettacolo
20:00
Biglietti: €10,00
costo prevendita e prenotazione 1,50/1,00€ (salvo diverse indicazioni per specifici spettacoli)

Riduzioni: 5.00€

Dal 26 al 30 settembre 2018 al Teatro Out Off andrà in scena Nuovi incroci, una rassegna di tre spettacoli basati sui testi di autori contemporanei stranieri, messi in scena dai giovani registi della Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi Valeria Fornoni, Daniele Menghini e Margherita Scalise, con la partecipazione di attori professionisti del calibro di Giovanni Franzoni, Woody Neri, Valentina Picello, Edoardo Sorgente, Alice Spisa, Francesco Villano.

Nuovi Incroci è frutto di un seminario di studi sulla drammaturgia contemporanea straniera condotto da Sofia Pelczer per il Secondo Corso Regia nell’autunno del 2017, a cui ha fatto seguito il lavoro di Claudio Autelli, Sofia Pelczer e Sabrina Sinatti sulla progettazione e sulla realizzazione dei tre spettacoli che hanno debuttato, in forma di studio, negli spazi di via Salasco 4.

Il Teatro Out Off sarà dunque il luogo della presentazione al pubblico milanese per “bedbound” di Enda Walsh, “Alla Luce “, adattamento collettivo da “Augenlicht” di Marius von Mayenburg, “At Home With Claude, adattamento dal testo di René Daniel Dubois: tre testi che affrontano, ciascuno nella propria lingua, tematiche scomode in modo tutt’altro che scontato.
Durante la fase di progettazione è nata una fertile collaborazione con i traduttori della Civica Scuola Interpreti e Traduttori Altiero Spinelli, che hanno affiancato i registi durante il lavoro sul testo come consulenti linguistici, con il tutoraggio della coordinatrice del corso, ora Direttore della Altiero Spinelli, Fabrizia Parini.

La ripresa degli spettacoli della rassegna Nuovi Incroci e il loro adattamento alla sala teatrale dell’Out Off è stata curata dal direttore artistico del teatro e docente della scuola Lorenzo Loris.

Gli spettacoli sono stati allestiti avvalendosi delle consulenze di Hubert Westkemper per il sound-design, Daniela Bestetti per il light-design. Le scene, le luci e i costumi sono stati realizzati dai laboratori della Scuola Paolo Grassi.

Coordinatore del corso regia

Tatiana Olear

26 Settembre

BedBound

Prima Nazionale
Nuovi incroci . BadBaoud

di Enda Walsh
Regia – Margherita Scalise
Tutor – Sabrina Sinatti
con Woody Neri e Alice Spisa

Irriverente e crudo , Walsh si pone nella drammaturgia contemporanea come colui che senza falsi pudori mette in luce le contraddizioni più scomode e controverse della realtà del nostro tempo. Bedbound (costretti a letto) è sicuramente tra i suoi testi più significativi che Walsh definisce “una lettera d’amore al padre”. Ma è sorprendente quanto questo “amore filiale” possa essere tanto spietato e crudele.

28 settembre

Alla luce

Prima Nazionale
Nuovi incroci - Alla Luce foto di scena

di Marius von Mayenburg
traduzione di Clelia Notarbartolo
drammaturgia e regia Daniele Menghini
tutor Sofia Pelczer
con Giovanni Franzoni e Valentina Picello

“Alla luce” è un’indagine intorno ad un legame impossibile, cristallizzato in un presente eterno. Un uomo cupo e una bimba grande immersi nell’insostenibilità del quotidiano, in un contemporaneo sospeso e impalpabile, chiamati a vivere la propria fiaba morbosa lontano dal mondo. È la storia di un ritorno necessario e doloroso che obbliga a fare i conti col proprio passato.

30 settembre

At home with Claude

Prima Nazionale

di René Daniel Dubois,
adattamento dal testo di René Daniel Dubois
Regia Valeria Fornoni
Tutor Claudio Autelli
con Edoardo Sorgente e Francesco Villano

A confronto ci sono due uomini di età e posizione sociale apparentemente differente: una relazione che sembra volgere soltanto nella parola, ma che in realtà si crea anche nella progressiva conquista di spazi. Il problema forse è quello dell’identità. Un rito di passaggio che porta i due uomini, uno davanti all’altro, ad interrogarsi su quello che li spinge ad essere quello che sono.