Stagione 2019-2020

Teatro Out Off in collaborazione con Aia Taumastica

F.A.I. – Fragili Attimi di Intimità in compagnia di Aia Taumastica

Data (e)
dal 25/02/2020 al 1/03/2020
Ora inizio spettacolo
martedì, mercoledì e venerdì ore 20.45,
giovedì e sabato ore 19.30, domenica ore 16.00
Biglietti: €18,00
costo prevendita e prenotazione 1,50/1,00€ (salvo diverse indicazioni per specifici spettacoli)

dal 25 febbraio al 1° marzo

Aia Taumastica in collaborazione con Teatro Out Off

F.A.I. – Fragili Attimi di Intimità in compagnia di Aia Taumastica

Una mini “personale” di uno dei gruppi di ricerca più interessanti del panorama lombardo, e non solo, che dal 1998 lavora alla ricerca nel contemporaneo spaziando dalla riappropriazione dei classici, alla reinvenzione di una narrazione epica svincolata da tangenze con il sociale, fino ad una partitura scenica più commovente di teatro principalmente di azione e fisico.

La sua naturale vocazione è per un teatro di regia e d’attore attorno a progetti di drammaturgia e di scrittura scenica originali che combinano parola e azione fisica e che nascono da rigorosi progetti narrativi.

25 e 26 febbraio

Short skin

testo e regia Massimiliano Cividati
con Michele Basile, Camilla Pistorello, Marco Rizzo, Libero Stelluti, Camilla Violante Sheller.
Short Skin è un utopistico catalogo sull’energia incontrollabile e meravigliosa della giovinezza, sulla paura di dover rinunciare un giorno ad essa e sul terrore che tutto possa al contempo rimanere sempre così.

 

27 febbraio

Ghiaccio

Andrea Zani e Gennaro Scarpato

progetto testo e regia di Massimiliano Cividati
con Massimiliano Cividati
e con Gennaro Scarpato – percussioni e Andrea Zani – pianoforte
assistente alla regia Raffaella Bonivento

Sir Ernest Shackleton e il suo equipaggio rimasero 22 mesi prigionieri dei ghiacci nell’ultima esplorazione dell’età eroica. Una folle esplorazione in un continente dove la natura è sempre pronta ad annientare i suoi ospiti.

28,29 febbraio e 1 marzo

Il nulla (the Void)

testo e regia Massimiliano Cividati
con Alex Cendron, Adalgisa Vavassori, Camilla Pistorello, Camilla Violante Sheller e Michele Basile
assistente alla regia: Raffaella Bonivento
Lo spettacolo è la riproposizione drammatica e grottesca dello sforzo inumano che quotidianamente sopportiamo per non affrontare la realtà, giungendo all’unica soluzione di “non pensarci”.