Fuori Stagione 2017-2018

Concerto 5 luglio 2018 – CENTAZZO SCHIAFFINI ARMAROLI

Data (e)
5/07/2018
Ora inizio spettacolo
21:00
prenotazioni allo 0234532140 info@teatrooutoff.it

Concerto 5 luglio 2018, ore 21

TRIGONOS: CENTAZZO SCHIAFFINI ARMAROLI

Andrea Centazzo percussion and electronics

Giancarlo Schiaffini trombone

Sergio Armaroli vibraphone

Costruire una forma a tre con l’incognita della scoperta e dell’errore (in x) in espansione oltre ogni possibile definizione di stile attraverso il linguaggio mobile dell’improvvisazione, dell’ascolto e della memoria.

Centazzo, Schiaffini e Armaroli dialogano a tutto campo: dentro il suono; come espressione sonica totale, liberata da costrizioni e obblighi (anche rispetto all’idioletto dell’improvvisazione stessa). Un filo rosso unisce, in tre, questa esperienza di FormaTrio: una pratica concreta di libertà idealmente unitaria tra Oriente e Occidente, tra oralità e memoria scritturale, tra segno e gesto che si esprime in una adesione totale al corpo del suono.

Si tratta di movimenti, apparentemente marginali, pare estratti dal silenzio come impronte sonore possibili d’echi e di ombre come strati di coscienza e memoria fluide. Elementi di ibridazione sonora costantemente trasformate grazie all’uso straniante dell’elettronica; tracce melodiche, frammenti di spazi sonori immaginari, idealmente connessi a possibili e probabili musiche del mondo riscritte, inventate ex novo come tentativi necessari di nuove accordature dialogiche.

Andrea Centazzo è nato a Udine nel 1948, e dal 1992 vive a Los Angeles. Con la sua ricerca musicale a partire dagli anni ’70 ha contribuito a trasformare il Jazz in musica rivoluzionaria, a cavallo tra avanguardia, classica ed elettronica. La sua carriera estremamente libera e originale lo ha portato a suonare con alcuni tra i più grandi musicisti del Novecento tra i quali  John Zorn, Steve Lacy, Don Cherry, Albert Mangelsdorff, Alvin Curran, Anthony Coleman, Evan Parker, Fred Frith, Gianluigi Trovesi, Henry Kaiser, Sylvano Bussotti, Teo Jöergesmann, Tom Cora e Toshinori Kondo.

Giancarlo Schiaffini Giancarlo Schiaffini, nato a Roma, fisico, compositore-trombonista, è fra i primi esecutori di free-jazz (anni ’60). Ha studiato a Darmstadt con Stockhausen, Ligeti e Globokar e a Roma con Franco Evangelisti. Ha fondato Nuove Forme Sonore e fatto parte del Gruppo di Improvvisazione di Nuova Consonanza e della Italian Instabile Orchestra. Schiaffini ha lavorato con John Cage, Karole Armitage, Luigi Nono, Giacinto Scelsi, Mario Schiano , Lol Coxhill e Thurston Moore dei Sonic Youth . Ha suonato alla Scala, IRCAM, Donaueschingen, Bimhuis, JazzYatra (India).

Sergio Armaroli (1972) artista visivo e musicista ha suonato e suona in numerose orchestre, ensemble cameristici ed in qualità di solista in Italia e all’estero (Polonia, Germania, Lussemburgo, Svizzera, Messico, Gran Bretagna e Francia). Ha al suo attivo numerose registrazioni (ArtAche, Stradivarius, Rugginenti, BMG Ricordi, Red! E Dodicilune). L’ultimo suo lavoro per marimba sola dal titolo “Early Alchemy” ha avuto un generale consenso di critica in Italia e negli Stati Uniti. Come “attore musicale” realizza alcuni progetti multimediali e performativi progettando alcune installazioni sonore. Ha esposto in Italia in mostre personali e collettive.

 

Photo by Roberto Masotti I www.lelliemasotti.com

www.andreacentazzo.com I www.giancarloschiaffini.com I www.sergioarmaroli.com

www.erratum.it