,

concerti per “Fuga nelle tenebre” di Arthur Schnitzler: 5 e 6 marzo concerti degli allievi della C.S.M. Claudio Abbado

Ad introdurre le repliche del 5 e 6 marzo si svolgeranno due concerti che esplorano il ricco ambito musicale della “seconda scuola di Vienna” importante fermento artistico contemporaneo a Schnitzler.

Gli allievi della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado eseguiranno un programma, a cura di Silva Costanzo. L’iniziativa nasce in collaborazione tra la Civica Scuola di Musica e il Teatro Out Off.

Programma dei concerti a cura di Silva Costanzo

 

Martedì 5 marzo ore 20.45 – spettacolo a seguire

JOSEF MATTHIAS HAUER    Tanz per pianoforte                                                              5’

ANTON WEBERN                   4 Pezzi per violino e pianoforte op 7                                   4’

JOSEF MATTHIAS HAUER    Nachklangstudien per pianoforte op 16                                             5’

ARNOLD SCHOENBERG        Valzer in re per violino e pianoforte                                     3’

 

Yuki Mihara, pianoforte

Martina Verna, violino

 

Martedì 6 marzo ore 20.45 – spettacolo a seguire

HANNS EISLER                      Klavierstücke op 8 (selezione)                                                           4’

ALBAN BERG                         Impromptu, Klavierstück, Kleiner Walzer per pianoforte                   7’

HANNS EISLER                      Die Holliwood Elegien per soprano e pianoforte                              7’

 

Lorenzo Tomasini, Jungmee Kim, pianoforte

Chiara Pederzani, soprano

 

Un ringraziamento particolare a Yamaha Music Europe per il pianoforte    

 

In una lettera del 1911 a Kandinsky, così come in altri scritti, Arnold Schönberg identificava nell’inconscio la dimensione elettiva di ogni forma d’arte. È noto fino a essere ormai divenuto un luogo comune il parallelismo tra la “scoperta” freudiana dell’inconscio e la “scoperta” del principio degli “armonici più lontani” che consentì a Schönberg di valicare irreversibilmente la soglia oltre la quale venivano a cadere gli antichi vincoli ed i punti di riferimento offerti dalla tonalità e dalla dialettica sonora incentrata sulla diade consonanza/dissonanza. Che si trattasse dell’animo umano o del suono, a essere messe in gioco furono le “regole della natura”, o ciò che di eterno, incrollabile si era loro attribuito fino a quel momento. In un caso come nell’altro, l’avventura principia come una vera e propria esplorazione del “lato oscuro” che non di rado si traduce nel confronto drammatico con la tenebra. Alcune pagine dell’Erwartung schönberghiana o la scena della follia del Wozzeck di Berg potrebbero sposarsi benissimo con le invenzioni drammaturgiche di Schnitzler, con “Fuga nelle Tenebre” in particolare.

Resta un fatto incontrovertibile che questo breve contributo musicale tematizzato su un contesto ed un “clima”, può aiutare a esemplificare. Nella “Felix Austria” dei primi del Novecento dove il tempo sembra essersi arrestato in una illusione di equilibrio e virtuale perfezione terrestre, proprio al centro dell’Impero, a Vienna, si spalancano le porte verso molteplici dimensioni ignote, nelle arti figurative, nella musica, nell’architettura, nella letteratura… e finanche nello studio dell’essere umano. Sono in parte l’anticipo, la precognizione e successivamente il racconto stesso della fine di un mondo, ma sono anche i segni del farsi strada di una nuova, profonda e intima capacità di stupore di fronte a ciò che sta oltre le forme consuete.

 

Andrea Melis

(Direttore della Civica Scuola di Musica Claudio Abbado)

,

Presentazione dello spettacolo “Fuga nelle tenebre” di Arthur Schnitzler: 5 febbraio, ore 17.00,  Chiostro Nina Vinchi del Piccolo Teatro Grassi

Martedì 5 febbraio 2019, ore 17:00 – Presentazione dello spettacolo “Fuga nelle tenebre” di Arthur Schnitzler

INCONTRO AL CHIOSTRO NINA VINCHI DEL PICCOLO TEATRO

In occasione del debutto dello spettacolo “Fuga nelle tenebre” di Arthur Schnitzler intervengono: Lucrezia Lerro, poetessa e scrittrice, il regista Lorenzo Loris e gli interpreti Paolo Bessegato, Massimo Loreto.

“Fuga nelle tenebre”

di Arthur Schnitzler

idea e adattamento Lucrezia Lerro e Lorenzo Loris

regia Lorenzo Loris

con Paolo Bessegato e Massimo Loreto

 

 

, ,

COMPILA IL QUESTIONARIO E VINCI UN BIGLIETTO OMAGGIO PER IL PROSSIMO SPETTACOLO!

Il vostro parere è da sempre molto prezioso per noi, che cerchiamo continuamente nuove soluzioni per offrirvi un servizio di qualità e in linea con le vostre esigenze. 

Per questo motivo abbiamo deciso di premiare chi ci aiuta ad evolverci nel nostro lavoro.  Tra coloro che compileranno i questionari  estraiamo ogni mese 10 fortunati che hanno diritto ad un omaggio per lo spettacolo in programmazione.

Per i mesi di gennaio vincono  1 biglietto omaggio e uno a 5 € per l’accompagnatore per lo spettacolo 4.48 PSYCHOSIS di Sarah Kane con Elena Arvigo

1. BELLOLI MARIO

2. BRAMBILLA ATONIA

3. CASTELNOVO GIULIA

4. COLAMARTINO LAYLA

5. GAGLIO TERESA

6. GORLINI MASSIMO

7. ROGGIA RICCARDO

8. STEFANELLI GISELLA

9. VALENTI MARCELLO

10. ZANARIA MASSIMO

La prossima estrazione sarà il 4  febbraio per lo spettacolo FUGA NELLE TENEBRE di Arthur Schnitzler interpretato da Paolo Bessegato e Massimo Loreto.

Trovate il nostro questionario online a questo link https://www.teatrooutoff.it/community/questionario/, oppure in forma cartacea nel foyer del nostro teatro.

Cosa aspettate? Lasciateci le vostre opinioni e tentate la fortuna! 

 

,

Convenzione con Librieletture.com: sconti per gli abbonati Out Off!

TratroOutOff 43astagione 2018-2019

 

Il Teatro Out Off e Librieletture.com insieme per promuovere la letteratura e il teatro!

Per i clienti dell’Out Off numerose opportunità di agevolazioni, sconti e promozioni per tutti gli acquisti di libri di carta (nuovi o da collezione), libri digitali, eBook e audiolibri nel sito Librieletture.com e presso i loro punti vendita (vedi elenco nel sito librieletture.com):

  • SCONTO fino al 15% (su tutti i libri nuovi di carta, il massimo consentito dalle normative vigenti)
  • SCONTO fino al 25% per promozioni temporanee
  • SCONTO fino al 50% sui libri da collezione e vintage
  • SCONTO variabile su eBook e audioBook

Per usufruire  della convenzione presso la libreria, basta segnalare, al momento dell’iscrizione/acquisto online sul sito www.librieletture.com, di essere cliente del Teatro Out Off, selezionando nel form “Convenzioni” il gruppo di appartenenza chiamato “Teatro”. Da quel momento in avanti tutte le volte che farà il log-in sarà sempre attribuito il massimo di sconto previsto dalla convenzione e visualizzerà il catalogo con i prezzi a lui riservati.

Ma i vantaggi non finiscono qui! Per lo staff e i clienti di Librieletture.com ci saranno agevolazioni per l’acquisto di biglietti per gli spettacoli del Teatro Out Off. Per ottenere la riduzione sarà necessario mostrare la tessera associativa  presso la cassa del Teatro prima dell’acquisto del biglietto.Con questi pochi semplici passi otterrete il biglietto a 10 € invece di 18 € tutti i giorni per tutta la stagione ad esclusione dei progetti speciali e degli spettacoli fuori cartellone nella stagione 2018/2019.

 

 

 

 

,

Abbonamenti 43esima stagione

 

TratroOutOff 43astagione 2018-2019

 

Associati al Teatro Out Off e avrai sconti e vantaggi per una stagione a teatro!

 

La tessera Passepartout, in vendita a 10 Euro, dà diritto a vedere tutti gli spettacoli in programma nella stagione 2018.2019 (*) con un biglietto scontato a 6 euro.  Questa promozione è riservata solo ai residenti di via Mac Mahon e dintorni (tutto il Municipio 8), ma i vantaggi non finiscono qui.

I possessori della tessera avranno la possibilità esclusiva di incontrare gli artisti protagonisti della nuova stagione, l’opportunità di avere per primi informazioni su laboratori, incontri di approfondimento, serate speciali con una newsletter dedicata!

Infine, con la tessera, l’aperitivo + buffet al Bistrot del Teatro costa solo 6 €.

L’abbonamento FreeCard, invece, offre la possibilità di comprare un pacchetto di 6 ingressi liberi a 60€, o un pacchetto di 3 ingressi liberi a 30€.

Per gli over 65 e gli under 26, infine, ci sono FreeSenior FreeYoung. Questi speciali abbonamenti sono nominativi e offrono l’opportunità di assistere a 6 spettacoli al prezzo di 40€, o a 3 spettacoli al prezzo di 20€.